EDITORIALE

Maurizio Savoncelli
Presidente del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati

Equo compenso, un passo in avanti

Prosegue l'impegno del Consiglio Nazionale per ottenere la piena legittimità dell'equo compenso: l'intesa siglata dalla Rete delle Professioni Tecniche con il Ministero della Giustizia consentirà di vigilare sulla corretta applicazione della disciplina da parte della pubblica amministrazione e dei privati.

CONTINUA A LEGGERE

Un protocollo per istituire il Nucleo di monitoraggio dei compensi

L'equo compenso per i professionisti è un diritto, ed è assolutamente doveroso monitorarne l'applicazione. Va in questa direzione l'istituzione del "Nucleo centrale di monitoraggio della disciplina dell'equo compenso per le professioni tecniche vigilate dal Ministero della giustizia", così come delineato dal protocollo d'intesa - siglato lo scorso 15 luglio - dal Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e dal coordinatore della Rete delle Professioni Tecniche Armando Zambrano, in rappresentanza dei Consigli Nazionali aderenti, tra i quali il Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati.

CONTINUA A LEGGERE

Vademecum
PROFESSIONALE

CAM IN EDILIZIA

I CAM sono un importante strumento di supporto alla progettazione edilizia sostenibile e alla tutela dell'ambiente, favoriscono l'uso di materiali a basso impatto ambientale di provenienza locale, forniscono elementi di valutazione del ciclo di vita del costruito e di qualificazione professionale.
Dal Consiglio Nazionale indicazioni utili per un utilizzo corretto in chiave superbonus 110% e la tabella normativa aggiornata.

LEGGI

CONFORMITÀ EDILIZIA: LA NOTA DELLA RPT AL PREMIER CONTE, AL LAVORO SUL DECRETO SEMPLIFICAZIONI

Con una lettera inviata al premier Conte, la RPT ha espresso apprezzamento per la proposta normativa contenuta nell'art.10 della bozza preliminare del Decreto Semplificazioni, che contiene indicazioni concrete e di buon senso per risolvere le problematiche - ben note ai professionisti - derivanti dall'accertamento di conformità, così come previsto dalla normativa urbanistico-edilizia.
Una riflessione che deve molto al pressing esercitato dalla RPT nel corso degli Stati Generali dell'Economia, dove ha apportato i contributi dei professionisti in tema di semplificazioni.

LEGGI