Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui

Ok

Attività › Attività internazionale

FIG

Federazione Internazionale Geometri


Chi sono i geometri?

 

Il geometra è un professionista che, a seguito di un percorso formativo d’istruzione superiore e/o accademico,  consegue delle qualifiche e competenze tecniche per svolgere una o più delle seguenti attività:

  • rilevare, misurare e rappresentare terreni, oggetti tridimensionali e traiettorie;
  • assemblare e interpretare le informazioni geografiche e territoriali;
  • utilizzare le suddette informazioni per la pianificazione e la gestione della terra, del mare e di ogni struttura ad essi connessa; e,
  • espletare ricerche e attività istruttorie afferenti le pratiche di cui sopra, anche al fine di un ulteriore perfezionamento e/o utilizzo appropriato delle stesse.

 

 

La FIG è stata fondata nel 1878 a Parigi. E’ una federazione di organizzazioni internazionali ed è l’unico corpo internazionale che rappresenta tutte le discipline relative al geometra.

E’ un’organizzazione non governativa riconosciuta dalle Nazioni Unite (NGO)  ed ha come obiettivo quello di garantire che tutte le discipline del geometra soddisfino il mercato e la comunità. Essa realizza tale obiettivo promovendo l’esercizio della professione ed incoraggiando lo sviluppo degli standards professionali.

Le attività della FIG sono dirette da un piano di lavoro, costantemente sottoposto a revisione perché costituisca un programma strategico a lungo termine.

L’attuale piano di lavoro focalizza la risposta del geometra ai cambiamenti sociali, economici, tecnologici ed ambientali ed ai bisogni particolari e puntuali dei Paesi nelle operazioni economiche. La FIG assicura anche l’evoluzione continua dei mercati per i servizi offerti dai geometri. Il piano di lavoro summenzionato enfatizza l’importanza delle istituzioni professionali, promovendo lo sviluppo ed incoraggiando i geometri ad acquisire nuove capacità e nuove tecniche, in modo tale da essere propriamente preparati per soddisfare i bisogni della società (nel rispetto, anche, delle esigenze ambientali).

 

Chi sono i membri della FIG

 

Oltre 110 Paesi sono rappresentati nella FIG da:

 

  • associazioni membriassociazioni nazionali rappresentanti una o più discipline del geometra;
  • affiliati – gruppi di geometri o organizzazioni di geometri impegnati nelle attività professionali ma che non seguono i criteri propri delle associazioni membri;
  • membri corporativi – organizzazioni, istituzioni o agenzie che forniscono servizi commerciali relativamente alla professione del geometra;
  • membri accademici – organizzazioni, istituzioni o agenzie che promuovono la formazione o la ricerca in una o più discipline del geometra.

 

 

In che modo lavora la FIG

 

Il Lavoro tecnico della FIG viene svolto dalle 10 commissioni sottoelencate:

 Commissione 1 – esercizio professionale

 

Principi etici e codici di condotta professionale; direttive relative alla provvigione dei servizi; cambiamenti riguardanti l’operazione dell’esercizio professionale; gestione e struttura della professione; legislazione internazionale relativa alla professione comprendente la liberalizzazione del commercio nell’ambito dei servizi; il ruolo del geometra nel pubblico servizio.

 

  • Commissione 2 – formazione professionale

 

Metodi di formazione e di insegnamento; sviluppo professionale continuo e tirocinio; interazione tra formazione, ricerca ed esercizio; incoraggiamento dello scambio tra studenti e personale provenienti da Paesi diversi.

 

  • Commissione 3 – gestione delle informazioni spaziali

 

Gestione delle informazioni relative alla proprietà, al territorio e alla idrografia; infrastrutture dei dati spaziali – modelli, standard, aspetti legali, gestione della conoscenza spaziale; gli impatti sulle strutture organizzative, sui modelli di lavoro, e sull’esercizio ed amministrazione della professione; gestione delle informazioni spaziali supportanti lo sviluppo sostenibile.

 

  • Commissione 4 – idrografia

 

L’ambiente marino; il rilievo idrografico; elaborazione e gestione dei dati; mappe nautiche e batimetriche – analoghe, digitali ed elettroniche.

 

  • Commissione 5 – posizione e misurazione

 

La scienza della misurazione; l’acquisizione accurata, precisa ed attendibile dei dati della misurazione; dimensione e forma degli aspetti naturali ed artificiali della terra e dell’ambiente.

  

  • Commissione 6 – rilievi di ingegneria

 

Acquisizione, gestione ed elaborazione delle informazioni topografiche; elaborazione di metodi nei progetti di ingegneria; controllo sulla deformazione, analisi ed interpretazione; predizione delle deformazioni nei progetti di ingegneria (miniere ed aree geologiche).

 

  • Commissione 7 – catasto e gestione del territorio

 

Amministrazione e gestione del territorio; riforma catastale e catasti con diverse finalità; sistemi informativi del territorio ed informatizzazione dei registri catastali; rilievo catastale; diritto terriero, possesso terriero, legge terriera e legislazione della terra; consolidamento del territorio urbano e rurale; confini nazionali ed internazionali; gestione delle risorse marittime e territoriali.

 

  • Commissione 8 – progettazione e sviluppo spaziale

    

Progettazione delle strutture locali ed urbane; progettazione dell’utilizzo del territorio urbano e rurale; politica di progettazione e miglioramento ambientale; sviluppo urbano ed implementazione; collaborazione pubblica e privata; sistemazione informale ed urbanizzazione dei Paesi in via di sviluppo; valutazione dell’impatto ambientale.

 

  • Commissione 9 – valutazione e gestione dei beni immobiliari

 

Valutazione – stima del valore di beni immobiliari per diversi scopi (valore di mercato, tassa sulla proprietà, diritto che ha lo Stato di espropriare per pubblica utilità, risarcimento danni, acquisizioni per uso pubblico); investimenti al valore di mercato; sviluppo delle finanze; gestione della proprietà; gestione dei sistemi di proprietà per garantire un uso efficiente delle risorse pubbliche e private; gestione della proprietà del pubblico settore.

 

  • Commissione 10 – gestione delle economie per le costruzioni

 

Costruzione ed informazioni tecnologiche; economie di costruzioni e misurazione; gestione della costruzione e gestione ambientale; legge sulla costruzione e contratti amministrativi.

  

L’attività delle Commissioni

 

Le Commissioni summenzionate preparano e conducono il programma per i congressi internazionali FIG, che si tengono ogni quattro anni, e per le Working week annuali. I Congressi attirano diverse migliaia di partecipanti provenienti da tutto il mondo e sono gli eventi più importanti nel calendario FIG. Il programma tecnico, che segna il culmine del programma quadriennale di ciascuna commissione di lavoro, è completato da una grande area espositiva internazionale.

Le Working Week annuali prevedono le riunioni degli organi amministrativi della FIG, insieme alle sessioni tecniche organizzate dalle commissioni e dall'associazione membro ospitante per offrire alle commissioni medesime l'opportunità di implementare e sviluppare i loro programmi di lavoro e alla FIG di avere conoscenze a un livello più regionale.

Per incrementare le attività regionali, la FIG organizza inoltre conferenze regionali con cadenza biennale.

Oltre al coinvolgimento nei congressi e nelle Working Week della FIG, le commissioni e i loro gruppi di lavoro organizzano o sponsorizzano una vasta gamma di seminari e workshop, di solito organizzati in collaborazione con associazioni o altri organismi professionali internazionali.

I membri associati, gli affiliati, i membri corporativi e quelli accademici hanno tutti il diritto di nominare i delegati componenti alle commissioni; i presidenti delle commissioni spesso chiamano altri esperti per supportare i particolari aspetti dei loro programmi di lavoro.

  

Come viene amministrata la FIG?

 

Con la sua Assemblea Generale che si riunisce ogni anno durante la Working Week o il congresso FIG. L'Assemblea Generale è composta dai delegati dei Paesi membri, e in qualità di membri senza diritto di voto, dal Consiglio, dai presidenti delle 10 Commissioni e dai rappresentanti di membri affiliati, corporativi e accademici.

L’Assemblea Generale approva tutte le questioni politiche, che sono attuate dal Consiglio, che si riunisce più volte l'anno.

Il Consiglio è eletto dall'Assemblea Generale. Il Consiglio è composto dal Presidente (eletto per un mandato di quattro anni) e da quattro Vice Presidenti (la cui durata del mandato è di quattro anni) di cui 2 vengono eletti ogni due anni, provenienti da diversi Paesi nel mondo. Inoltre, i Presidenti delle Commissioni nominano il loro rappresentante in seno al Consiglio.

.

I lavori dell'Assemblea Generale e del Consiglio sono supportati da un Comitato Consultivo composto dai Presidenti delle Commissioni (ACCO), dalle Task Forces nominate di volta in volta a rivedere i piani di lavoro esistenti, e due istituzioni permanenti: l’Office International de Cadastre et du Régime Foncier (OICRF) e l’International Institution for the History of Surveying and Measurement.

La Fondazione FIG è un organismo indipendente della Federazione che eroga sovvenzioni e borse di studio per sostenere l'istruzione e la capacità di costruire, soprattutto nei paesi in via di sviluppo.

 

L’amministrazione della FIG è quotidianamente gestita dall’ufficio permanente, con sede in Copenhagen al seguente indirizzo:

 

International Federation of Surveyors
Kalvebod Brygge 31-33
DK-1780 Copenhagen V
DENMARK

Tel. + 45 3886 1081
Fax + 45 3886 0252
E-mail: 
FIG@FIG.net

 

 Come comunica la FIG?

 

  1. Attraverso la pagina ufficiale del sito FIG (http://www.FIG.net) che, tra l’altro, comprende:

-          Il piano di lavoro del Consiglio e delle Commissioni

-          I contatti dei membri del Consiglio, delle associazioni membri, degli affiliati, dei membri corporativi, dei presidenti e dei delegati delle commissioni

-          Eventi (futuri)

-          Pubblicazioni della FIG e relazioni sulle conferenze.

  1. La rivista annuale della FIG – una panoramica delle principali attività e dei risultati: principale mezzo di comunicazione esterna.
  2. La e-neswletter della FIG – una newsletter mensile: principale mezzo di comunicazione interna (anche disponibile sulla home page della FIG).
  3. Gli atti dei Congressi della FIG e di alcuni seminari tecnici sponsorizzati e/o co-sponsorizzati dalle commissioni e dalle associazioni membri della FIG (anche disponibili sulla home page della FIG).
  4. Le newsletter delle Commissioni  - per la diffusione delle informazioni che riguardano il lavoro delle singole commissioni (anche disponibili sulla home page di ciascuna commissione).

 

 

Come viene finanziata la FIG?

 

I costi operativi sono in gran parte coperti dalle quote associative annuali dei soci. Le quote associative dovute dalle associazioni sono approvate annualmente dall'assemblea generale. Il Consiglio determina le quote associative degli affiliati, dei membri corporativi e dei membri accademici.



Altre attività, tra cui convegni, seminari tecnici e incontri amministrativi, sono per lo più auto-finanziate. Nel caso di incontri, le entrate provengono dalle quote di registrazione, che possono essere integrate da altre entrate derivanti, ad esempio, dall’organizzazione di un’area espositiva, da sovvenzioni del governo o dell’associazione ospitante, o da erogazioni da parte delle fondazioni.

 

 

Con chi collabora la FIG a livello internazionale?

 

-     Con le Agenzie delle Nazioni Unite, in particolare con l’United National Environment Programme (UNEP), l’ United Nations Human Settlements Programme (UN-HABITAT),  la Food  and  Agricultural Organisation (FAO), l’United Nations Economic and Social Council (ECOSOC) e l’United Nations Office  for Outer  Space Affairs (UN OOSA).  Workshop congiunti e altri progetti di collaborazione aiutano a identificare e sviluppare soluzioni pratiche ai problemi connessi con la proprietà e la gestione dei terreni.

-     Con le organizzazioni internazionali professionali di categoria quali l’International Association of Geodesy (IAG), l’International Cartographic Asasociation (ICA), l’International Hydrographic Organization (IHO), l’International Society for Photogrammetry and Remote Sensing (ISPRS), l’International Society for Mine Surveying (ISM) e l’International Federation of Hydrographic Societies (IFHS).

-  Con le organizzazioni professionali internazionali le cui attività sono complementari a quelle dei geometri. Tra queste, l’International Real Estate Federation (FIABCI), l’International Council for Building Research Studies and Documentation (CIB), l’International Cost Engineering Council (ICEC) e l’International Federation of Housing and Planning (IFHP).

 

La FIG è anche membro  - associato internazionale e scientifico -  dell’International Council for Science (ICSU). E’altresì membro fondatore del Habitat Professional Forum e membro dello Joint Board of Spatial Information Societies. La FIG ospita l’indirizzo del Habitat Professional Forum e dello Joint Board of the Geospatial Information Societies.

 

 

International Federation of Surveyors
Kalvebod Brygge 31-33
DK-1780 Copenhagen V
DENMARK

Tel. + 45 3886 1081
Fax + 45 3886 0252
E-mail:
FIG@FIG.net