Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui

Ok
Approvati i nuovi Standard di qualità per i Geometri
Nell’ultima riunione del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati sono stati approvati gli “Standard di qualità ai fini della qualificazione professionale della categoria dei Geometri”, precedentemente revisionati da CNGeGL con la collaborazione metodologica di UNI

L’aggiornamento degli Standard di qualità UNI, l’esclusivo sistema che disciplina l’operato della libera professione di Geometra, ribadisce la valenza scientifica e l’importanza etica di una scelta intrapresa finora unicamente dalla Categoria dei geometri: definire con precisione l’iter delle singole prestazioni professionali degli iscritti.

Approvata al termine del consueto iter (QUI la news), l’edizione 2018 degli Standard di Qualità intende perseguire la tutela del prezioso profilo di una figura tecnica che, con la propria competenza metodologica, riesce a intervenire interdisciplinarmente nella ottimale definizione dei principali processi produttivi. In tale ottica, l’insieme dei criteri in base ai quali svolgere la propria attività professionale, è stato sottoposto a una revisione doverosa, finalizzata sia all’assegnazione di una maggiore competitività alla professionalità dei Geometri, sia a una maggiore trasparenza verso la Committenza e la Collettività. 

Le specifiche, suddivise nelle tre aree "Estimo e attività peritale" - "Edilizia, urbanistica e ambiente"  - "Geomatica e attività catastale”, sono consultabili nelle pagine denominate “La professione”, all’interno del sito CNG.IT, nella sezione dedicata agli standard di qualità (QUI il collegamento).