Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui

Ok
L’abbonamento alle norme UNI diviene flessibile per il Geometra

Una durata effettiva di 12 mesi a decorrere dalla data di attivazione e, non più come in precedenza, con una scadenza fissa al 31 dicembre 2017, indipendentemente dalla data di attivazione. Una variazione vantaggiosa, quella del servizio di consultazione delle norme UNI, resa possibile grazie all’accordo in essere tra CNGeGL e UNI, l'Ente Nazionale di Normazione 

Niente più scadenza fissa al 31 dicembre. L’abbonamento alle norme UNI diventa più flessibile: invece che concludersi obbligatoriamente alla fine dell’anno solare, come negli anni passati, la durata prevista della sottoscrizione (12 mesi) è calcolata a decorrere dalla data di attivazione del singolo abbonamento da parte del Geometra libero professionista.
Questo garantirà non solo una maggiore flessibilità ma anche un beneficio economico per il geometra che potrà usufruire interamente di questo importante e fondamentale strumento di lavoro.
La modifica è stata inserita all’interno del punto 2.3 della “Convenzione Consultazione norme tecniche” siglata in data 2 febbraio 2017. L’iniziativa della Fondazione Geometri Italiani è stata trasmessa dal Presidente Maurizio Savoncelli agli iscritti.
 
QUI la comunicazione di Fondazione Geometri Italiani