Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. La prosecuzione della navigazione comporta l'accettazione di tali cookies. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra Informativa Privacy

Ok
Una lezione speciale per i futuri geometri di Rieti
Una lezione speciale per gli studenti dell’Istituto Tecnico per Geometri “Ugo Ciancarelli” di Rieti sul tema delle Costruzioni, dell’Ambiente e del Territorio, indirizzo da poco aggiunto nella storica sede della scuola


‘Docenti’ d’eccezione, il Vescovo di Rieti Domenico Pompili e il Presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Rieti Carlo Papi. Il primo, in particolare, si è soffermato a lungo con gli studenti incoraggiandoli a intraprendere con impegno questo percorso di studi che punta alla salvaguardia del territorio e alla prevenzione dei rischi ambientali. Le tematiche toccate hanno analizzato le ricchezze naturali, con particolare riferimento all’area del reatino, senza tralasciare le prospettive relative alle attività che richiedono l’intervento tecnico dell’uomo in questo ambito. Argomenti di stretta attinenza con la didattica seguita da questi studenti, che hanno scelto l’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio, per acquisire proprio le competenze specifiche e necessarie alla valorizzazione dell’ambiente.

Il Presidente del Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati Carlo Papi, invece, ha rimarcato le opportunità occupazionali che si prospettano per il geometra, grazie alla continua evoluzione della professione, fra le prime a fare proprie la digitalizzazione e l’informatizzazione generale delle attività. Ha, inoltre, ricordato la crescente domanda di tecnici specializzati nel nostro Paese e all’estero.

Tra l’istituto tecnico “Ugo Ciancarelli” e il Collegio territoriale dei Geometri di Rieti è stata da tempo avviata una fattiva collaborazione che, nel corso di questo anno scolastico, ha introdotto un altro tassello: l’esperienza dell’alternanza scuola-lavoro per i ragazzi, attraverso esercitazioni di rilievo con laser scanner, droni e strumenti per la diagnostica degli edifici. Al fine di sottolineare l’importanza di questa sinergia, il Presidente Carlo Papi ha donato agli allievi del primo anno i tablet sui quali potranno iniziare a lavorare i loro primi progetti.

L’appuntamento è stato promosso e coordinato dalla Preside Stefania Santarelli, che ha seguito i diversi momenti dell’evento. Del percorso di studi proposto dall’istituto tecnico per Geometri “Ugo Ciancarelli” di Rieti si parlerà ancora nell’Open Day fissato per il prossimo 15 dicembre (QUI la locandina dell’Open Day).

QUI per approfondire
QUI la galleria fotografica