Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. La prosecuzione della navigazione comporta l'accettazione di tali cookies. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra Informativa Privacy

Ok
Una ripartenza “operosa” per la nuova edizione di “Credito al credito”
Appuntamento (online) al 25 e 26 febbraio con i protagonisti del mercato e con i temi chiave dei nuovi paradigmi post pandemìa per l’edizione 2021 di “Credito al Credito”, la consueta iniziativa di ABI in collaborazione con Assofin. Fra le sfide della sostenibilità e della digitalizzazione, l’incontro mette al centro del dibattito il ruolo del settore finanziario nel sostenere la crescita di famiglie e imprese. Per il Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati prenderà parte il Consigliere Livio Spinelli



Secondo i dati riportati dall’ABI Monthly Outlook, rispetto a un anno fa a gennaio 2021 i prestiti a imprese e famiglie sono aumentati del 4,5%; nell’indagine è inoltre possibile rilevare che l’aumento della domanda di prestiti da parte delle imprese è proseguito, seppure a ritmi più contenuti dopo i due trimestri precedenti. Sulla base di questi elementi indicativi dell’andamento in corso, si inquadra lo scenario delle due giornate di confronto e approfondimento dell’edizione 2021 di “Credito al Credito”.
 
Promosso dall’ABI e organizzato in collaborazione con Assofin, in programma i prossimi 25 e 26 febbraio, l'evento è il punto di riferimento per gli specialisti del credito alle famiglie e alle piccole imprese. Titolo di questa edizione è “Operosi per natura”: un claim che ben sintetizza uno spirito volto alla positività e alla concretezza del costruire, del credito come strumento orientato a porre le basi per uno sviluppo positivo delle persone e delle imprese.
 
All’apertura dei lavori di giovedì 25 la sessione plenaria affronta il tema di strettissima attualità, “Invest Eu e Recovery Fund: un settore finanziario forte a sostegno dell’economia del Paese”. Un passaggio fondamentale per dare uno sguardo sull’immediato futuro, con gli altri due titoli sfidanti della seconda parte della sessione plenaria, ovvero sostenibilità e digitalizzazione.
 
I lavori proseguono poi con le tavole rotonde parallele che si sviluppano secondo i due macro filoni che da sempre caratterizzano “Credito al Credito”: da un lato l’universo delle famiglie, e dall’altro la platea delle imprese. È nella sessione pomeridiana di giovedì 25 febbraio, dal titolo “Sostenibilità: evidenze e trend sui prodotti di credito alle famiglie”, che interverrà il Consigliere CNGeGL Livio Spinelli con una relazione su “L’impatto dell’efficienza energetica sulle valutazioni immobiliari”.
 
QUI il programma
QUI per l’iscrizione gratuita all’evento online